Regolamento 2021

rev 08/04/2021

 

art. 1 - comitato organizzatore

La Traversata dei Colli Euganei (TCE) è organizzata dal GP Turristi di Montegrotto Terme con il patrocinio di AICS.

Direttore di gara Matteo Grassi e con la collaborazione di:

  • Giovane Montagna sezione di Padova

  • GP EA TRAMONTANA

  • Aps NOI Centro Parrocchiale Villa di Teolo

  • Associazione Nazionale Alpini - sezioni Padova-Arcella, Battaglia Terme, Selvazzano, Teolo, Torreglia

Con il patrocinio di:

  • Ente Parco Colli Euganei

  • Provincia di Padova

  • Comune di Teolo

Media partner:

 

art. 2 - oggetto della manifestazione

La Traversata dei Colli Euganei (TCE) prevede lo svolgimento di 2 prove di corsa su sentiero:

  • TCE 42 km con 2000 m+

  • mezza TCE 21 km con 1200 m+.

La prova denominata mezzaTCE fa parte:

- del circuito Golden Trail National Series supported by Salomon (Regolamento).

 

art. 3 – modalità di iscrizione e quote

L'iscrizione è esclusivamente on-line tramite il portale Enternow a partire dal giorno 29 marzo 2021 sino a sabato 24 aprile 2021 (vai ai link nella pagina ISCRIZIONI)*:

  • max 400 pettorali disponibili per la TCE (42 km) – costo di iscrizione 40,00 €
  • max 400 pettorali disponibili per la Mezza TCE (21 km) – costo di iscrizione 30,00 €

 

Il contributo d'iscrizione, collegato al pettorale di partecipazione, dà diritto di accesso ai vari ristori ed è comprensivo di riconoscimento, assicurazione, assistenza tecnica, assistenza medica, attestato di partecipazione con il tempo di percorso (per coloro che hanno portato a termine la manifestazione nel rispetto dei passaggi di controllo).

In caso di annullamento della manifestazione per ragioni di forza maggiore si terranno valide le iscrizioni per l’edizione 2022. In alternativa si può richiedere via mail (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) la restituzione del 50% della quota.

Non è consentito lo scambio o la cessione del pettorale.

* Il contributo non è soggetto ad IVA a norma dell'art. 4 del D.P.R. 633 e successive modificazioni, finalizzato alla realizzazione della manifestazione “Traversata dei Colli Euganei” in diretta attuazione degli scopi istituzionali, ai sensi dell'art. 2 comma 1 lettera A-B, D.L. 460/97 e del 3° comma dell'art. 111 del TUIR.

 

art. 4 – certificato medico (OBBLIGATORIO)

Con l'entrata in vigore del DM 24 aprile 2013 - GAZZETTA UFFICIALE SERIE GENERALE N.169 DEL 20 LUGLIO 2013 normativa circa la tutela sanitaria per l'attività non agonistica è stabilito l'obbligo di CERTIFICATO MEDICO PER L'ATTIVITA' AGONISTICA (ATLETICA LEGGERA o equivalente).

Nel caso in cui il concorrente iscritto non fornisca il certificato medico sportivo il pettorale non potrà essere consegnato ed il concorrente non potrà prendere parte alla gara, senza diritto ad alcun rimborso della quota di iscrizione.

SENZA COPIA DEL CERTIFICATO NON SARA' POSSIBILE PARTECIPARE ALLA CORSA.

Il partecipante all'atto dell'iscrizione solleva gli organizzatori da ogni responsabilità civile e penale per qualsiasi malanno fisico dovesse accadergli durante la manifestazione.


art. 5 - materiale OBBLIGATORIO

E' obbligatorio l'uso della mascherina che deve essere indossata sempre all’interno di Villa e in corrispondenza dei ristori lungo il percorso di gara.

Al momento del ritiro del pettorale è obbligatorio presentare il modulo di AUTODICHIARAZIONE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 D.P.R. N. 445/2000 e scaricabile dal sito (/download/autodichiarazione COVID.pdf).

 

art. 6 - percorso

La manifestazione si svolge su PERCORSO COLLINARE IMPEGNATIVO DA AFFRONTARE CON PRUDENZA, lungo il tracciato dell'ALTAVIA DEI COLLI EUGANEI, segnavia "1", (triangolo bianco con bordo rosso). 

Il percorso presenta salite molto impegnative e discese difficili, scivolose, rocciose, in parte attrezzate con funi dal Soccorso Alpino.

Il percorso completo dell'Altavia è di 42 km circa, con 2000 metri di dislivello positivo.

Il percorso ridotto è di circa 21 km, con 1200 metri di dislivello positivo. I partecipanti al percorso ridotto troveranno una deviazione (segnalata) al 7° km (circa) che li farà arrivare dopo un breve collegamento su strada (prestare attenzione!) e sentiero al ristoro del 28° km. L'edizione 2019 introduce una piccola variante migliorativo in questo tratto di percorso.

Partenza e arrivo: Villa di Teolo (Pd), presso il Centro Parrocchiale.

art. 7 - programma

  • Ritrovo

Villa di Teolo, Centro Parrocchiale (https://goo.gl/maps/C74DML3t7Y22).

La piazza, luogo della partenza della manifestazione, sarà chiusa al pubblico e sarà consentito l’accesso al solo staff di organizzatori e agli atleti.

 

42km

pettorali

consegna pettorali

Ingresso zona A

Ingresso zona B

Ingresso zona C

Partenza

1-50

dalle 6:00

dalle 6:30

6:45

6:55

7:00

51-100

dalle 6:10

dalle 6:40

7:00

7:05

7:10

101-150

dalle 6:20

dalle 6:50

7:10

7:15

7:20

151-200

dalle 6:30

dalle 7:00

7:20

7:25

7:30

201-250

dalle 6:40

dalle 7:10

7:30

7:35

7:40

251-300

dalle 6:50

dalle 7:20

7:40

7:45

7:50

301-350

dalle 7:00

dalle 7:20

7:50

7:55

8:00

351-400

dalle 7:10

dalle 7:40

8:00

8:05

8:10

21km

pettorali

consegna pettorali

Ingresso zona A

Ingresso zona B

Ingresso zona C

Partenza

401-450

dalle 8:00

dalle 8:30

8:45

8:55

9:00

451-500

dalle 8:10

dalle 8:40

9:00

9:05

9:10

501-550

dalle 8:20

dalle 8:50

9:10

9:15

9:20

551-600

dalle 8:30

dalle 9:00

9:20

9:25

9:30

601-650

dalle 8:40

dalle 9:10

9:30

9:35

9:40

651-700

dalle 8:50

dalle 9:20

9:40

9:45

9:50

701-750

dalle 9:00

dalle 9:30

9:50

9:55

10:00

751-800

dalle 9:10

dalle 9:40

10:00

 

10:10

 

  • Ritiro pettorali (1 e 2 maggio)

Sabato 1 maggio dalle ore 14:30 alle ore 20:00 presso il centro parrocchiale di Villa di Teolo.

Domenica 2 maggio l’atleta dovrà presentarsi per il ritiro del proprio pettorale negli orari previsti, sulla base del numero di pettorale assegnato (i nomi coi numeri di pettorale assegnato saranno pubblicati sul sito www.traversatacollieuganei.it).

L’assegnazione dei pettorali sarà basata sul merito sportivo, che può ottenersi o attraverso l'indicazione del punteggio ITRA oppure attraverso l'indicazione del miglior tempo ottenuto su stessa tipologia di gara. Avranno pettorale con numero più basso gli atleti più meritevoli.

Al momento del ritiro del pettorale si deve consegnare l’autodichiarazione (AUTODICHIARAZIONE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 D.P.R. N. 445/2000 e scaricabile dal sito (http://www.traversatacollieuganei.it).

  • Svolgimento della gara (2 maggio)

 

  1. Ingresso Zona A (negli orari previsti in base al numero di pettorale)

Zona riservata alla preparazione e riscaldamento. All’ingresso vi saranno degli addetti che controlleranno la temperatura e forniranno gel disinfettante. In quest’area sarà possibile consegnare la borsa (massimo 20 litri).

  1. Ingresso Zona B (negli orari previsti in base al numero di pettorale)

Zona di attesa pre-partenza. Lo speaker chiamerà ogni batteria di 50 atleti che rimarranno in attesa poco prima di entrare nella zona C.

  1. Ingresso Zona C (negli orari previsti in base al numero di pettorale)

Zona di partenza. In questa area gli atleti si posizioneranno in corrispondenza del segnale posto sul pavimento (distanziamento minimo tra un gli atleti di 1 metro). Gli atleti partiranno al segnale di via. Varrà il tempo effettivo a partire dall’attraversamento della linea di cronometraggio.

E’ obbligatorio per tutti i partecipanti mantenere la mascherina fino al passaggio della linea di partenza.

Superata la linea di partenza la mascherina si potrà togliere superati 200 metri (in un punto segnalato dagli organizzatori), ma deve essere conservata.

Le partenze saranno a batterie di 50 atleti ciascuna, gli atleti saranno posizionati prima della linea di partenza opportunamente distanziati, secondo quanto previsto dalle normative anticontagio e dai protocolli della federazione AICS, in linea con quanto emanato dalle normative di sicurezza in vigore.

  • Premiazioni

Saranno premiati i primi 10 uomini e le prime 10 donne per ciascuna competizione.

ore 12.30 premiazioni mezza TCE 21 km

ore 13:00 premiazione TCE 42 km

Premio ricordo per tutti i partecipanti.


art. 8 – cancelli orari e tempo massimo

L'organizzazione definisce i seguenti "cancelli orari" tempi limite entro cui gli atleti potranno trasnsitare ai punti di controllo e arrivo. Oltre detti termini è facoltà dell'organizzazione annullare la prova degli atleti in ritardo sui tempi, classificarli come ritirato e non garantire oltre i servizi di assistenza e controllo:

  • ore + 1h30' dalla partenza al "cancello" della deviazione 42-21 km in Località Trattoria Bajamonte (7° km);
  • ore + 3h30' al "cancello" della loc. Fontanafredda (ristoro 21° km) - smatellamento ristoro ore 12;
  • ore + 5h00' al "cancello" della Trattoria al Sasso (ristoro 29° km) - smantellamento ristoro ore 14;
  • ore + 6h00' al "cancello" del Ponte del Riposo (ristoro 33° km) - smantellamento ristoro ore 15;
  • ore + 8h00' all'arrivo di Villa di Teolo.

Dopo tali orari la partecipazione sarà annullata. Il "tempo di percorso" sarà rilevato all'arrivo per coloro che hanno effettuato il percorso completo di 42 km e 21 km. Come condizione essenziale di validità della prova, dovrà risultare l'avvenuto passaggio a tutti i punti di controllo.

Tempo massimo per completare la 21 km: 4 ore e 30 minuti.

Tempo massimo per completare la 42 km: 8 ore.

 

art. 9 - controlli

A sorpresa lungo il percorso.

art. 10 - ristori e altri servizi

Lungo il percorso di gara saranno presenti 12 ristori forniti di bottigliette di acqua 500 ml sigillate, più eventuali porzioni alimentari monodose sigillate. I rifiuti vanno smaltiti negli appositi contenitori posti nelle vicinanze dei ristori stessi.

Come previsto dalla normativa non sarà presente il ristoro finale, ma verrà consegnato all’arrivo il pacco.

Docce, spogliatoi non sono previsti per rispetto delle normative anti-contagio. Saranno messi a disposizione bagni chimici provvisti di spray sanitizzante e salviette igienizzanti: si raccomanda a ciascun utilizzatore dei servizi igienici di operare l’igienizzazione degli ambienti dopo l’uso degli stessi.

 

art. 11 - pettorale

Il pettorale di gara è rimesso individualmente al singolo concorrente su presentazione di un documento d’identità con foto.

Non è ammesso il ritiro di pettorali tramite delega.

Il pettorale dovrà essere esposto anteriormente e ben visibile per tutta la durata della gara.

 

art. 12 – abbandono e ritiri

In caso di abbandono della corsa lungo il percorso, il concorrente è tenuto, a raggiungere il prossimo ristoro e comunicare la propria intenzione di ritirarsi concordando la modalità di rientro. In caso di rientro autonomo questi lo farà sotto la propria personale responsabilità.

Appena possibile dovrà comunicare il proprio abbandono all’Organizzazione.

 

art. 13 – cronometraggio e classifica

Il servizio cronometraggio è con chip. La mancata restituzione del chip a fine gara comporta l'applicazione delle sanzioni previste dal fornitore del servizio.

Per il percorso TCE 42 km: sarà redatto un unico ordine d’arrivo

Per il percorso mezzaTCE 21 km: sarà redatto un unico ordine d’arrivo.

 

art. 14 - squalifica

La direzione può pronunciare la squalifica di un concorrente, in caso di mancanza grave al regolamento, in particolare di:

  • taglio di percorso.
  • abbandono di proprio materiale lungo il percorso, inquinamento o degrado del luogo;
  • insulti, maleducazione o minacce contro i membri dell'organizzazione o dei volontari;
  • pettorale portato in modo non conforme;
  • mancanza di materiale obbligatorio;
  • scambio di pettorale;
  • mancato passaggio al posto di controllo;
  • utilizzo di un mezzo di trasporto;
  • partenza dal posto di controllo dopo la chiusura della barriera oraria;
  • doping o rifiuto di sottomettersi ad un controllo anti-doping;
  • in caso di intervento del medico e a suo insindacabile giudizio;
  • rifiuto a farsi esaminare da un medico in qualunque momento della gara;
  • mancata assistenza ad un altro concorrente in caso di difficoltà;
  • uso di assistenza personale.

 

art. 15 - servizi

Saranno garantiti:

  • ambulanza e servizio medico.
  • volontari di servizio presso gli incroci e gli attraversamenti stradali;
  • soccorso alpino;

Presso l'arrivo NON saranno presenti

  • ristoro finale;
  • docce;
  • massaggi.

 

art. 16 - responsabilità

  • L'organizzazione provvederà con la massima cura che tutto si svolga nel migliore dei modi, declinando comunque ogni responsabilità per eventuali danni ed incidenti a persone e cose che dovessero verificarsi prima, durante e dopo la manifestazione.
  • Il concorrente all'atto dell'iscrizione dichiara di essere conscio delle difficoltà del percorso e della durezza della prova che dovrà affrontare, in particolare della pericolosità delle discese e dell'elevato impegno richiesto dalle ripide salite.
  • Il concorrente dichiara di essere consapevole e accetta che l'organizzazione respinge fin da ora ogni addebito di responsabilità o richiesta di risarcimento danni da parte dell’interessato, o dei suoi aventi diritto, nel caso di ferimento o morte in occasione della manifestazione.
  • Ai sensi del D.L. n.196 del 30.06.03 (normativa sulla privacy) i dati personali raccolti saranno utilizzati dall'organizzazione soltanto per preparare l'elenco dei partecipanti, la classifica e l'archivio storico, per erogare i servizi dichiarati nel regolamento, per l'invio di materiale informativo o pubblicitario.
  • La manifestazione è coperta da assicurazione stipulata tramite Ente di Promozione Sportiva.
  • Gli atleti, lungo il percorso, debbono attenersi alle norme del Codice della Strada.
  • L'organizzazione invita i partecipanti a mantenere un comportamento corretto nei confronti dell'ambiente, non danneggiare le colture esistenti e rispettare, gli animali e le cose sia nel bosco che in prossimità di abitazioni.
  • La manifestazione aderisce alla campagna di Spiritotrail "io non getto i miei rifiuti" con la quale si invitano i partecipanti a non gettare nulla per terra. Chi venisse trovato a gettare carte, bicchieri o quant'altro per terrà verrà squalificato.
  • L'organizzazione rammenta l'importanza di correre “puliti” senza l'aiuto di farmaci, sia quelli inseriti nella lista dei farmaci proibiti (doping), sia i comuni (e non proibiti) antidolorifici (FANS) che però se assunti DURANTE l'attività sportiva per inibire il dolore possono essere GRAVEMENTE DANNOSI PER LA SALUTE.
  • LA MANIFESTAZIONE AVRA’ LUOGO CON QUALSIASI TEMPO. Tuttavia a causa di particolari situazioni di pericolo o avverse condizioni meteorologiche, potranno essere previsti percorsi alternativi, o, a insindacabile giudizio dell'organizzazione, potrà essere sospesa/annullata la manifestazione, senza alcun diritto di rimborso della quota di partecipazione.


art. 17 - regolamento

L'iscrizione alla manifestazione comporta l’accettazione senza riserve del presente regolamento, che potrà essere modificato in qualunque momento fino al giorno della manifestazione, ai fini di garantire una migliore organizzazione della gara; la versione del regolamento in vigore, sarà in qualsiasi momento quella disponibile sul sito www.traversatacollieuganei.it.



per informazioni:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

TCE 42 km 2000 m+

tce

1/2 TCE 21 km 1200 m+

mezzaTCE

Iscrizioni

CHI 3579

Lascia un commento

commento